L’Amarcord Pontegrande riparte dalla Terza Categoria

Catanzaro, Lunedì 29 Ottobre 2018 - 09:52 di Redazione

L’A.C.D. Amarcord Pontegrande vuole rammentare un grande amore verso l’A.C. Pontegrande che, negli anni '80 e '90, è stata protagonista nel settore del calcio dilettantistico della città di Catanzaro e dell’intera regione. Essa era costituita da persone molto diverse tra loro ma unite nel portare avanti un progetto comune socio – sportivo di un certo rilievo. Consentì a tanti giovani di praticare l’attività sportiva del calcio. Alcuni di loro, con difficoltà sociali, furono recuperati, altri che si trovavano in stato di bisogno riuscirono a trovare lavoro e, tanti altri, con particolari capacità sportive, furono ingaggiati da società professionistiche. Come dimenticare, ad esempio, i nomi di Fabio Di Sole, cresciuto nel Pontegrande e finito alla Fiorentina, Tonino Criniti al Cagliari, Umberto Brutto al Catania e al Catanzaro, Domenico Cimino alla Fama Chiaravalle (serie C2), Pierluigi Arcuri e Massimiliano Simmaco alla Berretti della Reggina, e tanti altri. Malgrado le limitate risorse economiche e l’impossibilità di poter usufruire di una struttura sportiva idonea, la società riuscì in pochi anni a disputare il campionato di “Promozione” giocando le sue gare interne allo stadio “Nicola Ceravolo” di Catanzaro; tutto ciò con atleti provenienti in gran parte dal proprio settore giovanile. In seguito l’A.C. Pontegrande venne dismessa.  Per diversi anni la società ha lavorato solamente sul settore giovanile, per costruire le basi per un grande rilancio. Oggi, con i ragazzi cresciuti in questo settore, la società vuole riprendere quel cammino percorso negli anni 80/90, per cercare di riportare il Pontegrande ai fasti di un tempo, ripartendo dal campionato di “Terza Categoria”. Sta tentando di creare punti di aggregazione che offrano momenti educativi e formativi per i giovani; vuole essere una società dove il ragazzo impari a conoscere sé stesso, il suo corpo, il piacere e le possibilità offerte dal movimento all’aria aperta, dal vivere il gruppo come fondamento di amicizia, per sviluppare il senso di una equilibrata competitività che non richieda la vittoria a tutti i costi. Inoltre, vuole essere una valida agenzia educativa rivolta a formare prima l’uomo del calciatore, dando esempio di chiarezza e collaborazione tra tutti i componenti della società e coerenza di comportamento da parte di allenatori, dirigenti e giocatori.                                      

Il nuovo consiglio direttivo della nuova società, l’A.C.D. Amarcord Pontegrande, è così composto: Presidente: Giovanni Simmaco; Vicepresidente: Giuseppina Procopio; Segretario: Fausto Belpanno; Consiglieri: Antonio Simmaco, Enrico Considerato, Antonio Posca, Matteo Belpanno; Cassiere: Giovanni Simmaco; Medico Sociale: Pantaleone Bisurgi.  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code