Il Catanzaro "sale in cattedra", parte il progetto nelle scuole

Catanzaro, Giovedì 05 Ottobre 2017 - 15:28 di Redazione

I dieci istituti comprensivi del capoluogo, un migliaio di alunni delle quinte elementari e delle prime medie, la partnership fra il Catanzaro calcio, il Comune di Catanzaro, l’associazione “Uniti ad arte” e “Catanzaro sport 24”, l’obiettivo di far conoscere l’amore per due colori, il giallo e il rosso, e tutto quello che ne è alla base, dall’organizzazione societaria ala gestione degli allenamenti settimanali fino alla partita vera e propria, passando per cosa sentono, e come vivono, i calciatori del vivaio e della prima squadra. Per tutta la stagione calcistica, da lunedì prossimo al 27 aprile.  Tutto questo fa parte di “Il Catanzaro sale in cattedra”, presentato nella sala concerti di Palazzo De Nobili dal responsabile della “cantera” delle Aquile, Frank Santacroce, dagli assessori Giampaolo Mungo e Concetta Carrozza, dal presidente di “Uniti ad arte”, Sara Leone, e dal coordinatore del progetto, Emilio Miriello. “Ormai al Comune siamo di casa”, ha affermato Santacroce introducendo l’iniziativa, “oggi più che mai, grazie alla sinergia fra il club, l’amministrazione e il mondo scolastico, e all’impegno di due assessori “tecnici” come Giampaolo Mungo e Concetta Carrozza, è ripresa una collaborazione rimasta sopita per troppo tempo, finalizzata a garantire agli alunni di tutti i plessi scolastici catanzaresi, in particolar modo a quelli che rappresentano la fascia più vicina alla nostra scuola calcio, l’avvicinamento al Catanzaro e alla sua Academy”. “La novità del progetto”, ha aggiunto Sara Leone, “riguarda il coinvolgimento dei ragazzi del settore giovanile e non solo della prima squadra, che verranno di volta in volta intervistati dagli alunni, in un lungo percorso che alla fine ci porterà a un evento conclusivo in cui ogni scuola dovrà presentare un elaborato”. Miriello ha poi ringraziato “il presidente Noto per aver voluto investire sul vivaio oltre che sulla prima squadra”. Le conclusioni sono state affidate ai due assessori. Concetta Carrozza ha sottolineato “il lavoro trasversale che grazie al binomio vincente fra scuola e sport è molto utile per la formazione e l’educazione dei ragazzi. Mungo ha ribadito “l’eccezionale valenza di queste due agenzie primarie nella promozione di valori sani, del senso di appartenenza e di un processo di crescita che deve formare i cittadini del domani da un punto di vista più particolare qual è la visione diretta di una società sportiva importante come il Catanzaro. Dopo il lavoro fatto dal sindaco Abramo qualche mese fa per consentire che il club passasse al presidente Noto, questa partnership permette all’amministrazione comunale e al Catanzaro calcio di continuare a lavorare insieme”. “Il Catanzaro sale in cattedra parte lunedì 9 ottobre dal plesso “Aldisio”. Il lunedì i calciatori andranno nelle scuole, di giovedì gli alunni faranno visita agli allenamenti, mentre il sabato o la domenica le scuole coinvolte, a turno, parteciperanno alla gara casalinga di campionato prendendo posto in tribuna laterale Est. 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code