Vince gara 1 dei quarti di finale dei playoff promozione il Volley Soverato

Soverato, Mercoledì 19 Aprile 2017 - 09:03 di Redazione

Vince gara 1 dei quarti di finale dei playoff promozione il Volley Soverato che al “Pala Scoppa” supera Millenium Brescia per tre set a uno, in una partita dura ma che le ragazze del presidente Matozzo hanno vinto meritatamente con grinta, cuore e determinazione. Eppure, le cose non si stavano mettendo bene per Travaglini e compagne che dopo aver vinto bene il primo set hanno subito prima il pareggio di Brescia e poi nel terzo parziale si trovavano sotto 13-20 e con una grande reazione hanno rimontato il set e vinto. Poi brave Lymareva e compagne nel finale del quarto gioco a respingere i tentativi di rimonta delle ospiti. Un successo prezioso che porta in vantaggio il Soverato nella serie, in vista di gara 2 in programma venerdì in Lombardia. Splendido come sempre il pubblico caloroso del “Pala Scoppa”. Passiamo al match. Soverato che schiera Demichelis in regia e Manfredini opposto,  al centro Travaglini e Bertone, in banda Karakasheva e Zanotto con Bisconti libero. Risponde coach Mazzola per Brescia con Prandi al palleggio e Baldi opposto, al centro Lapi e Martinelli, schiacciatrici Viganò e Saccomani mentre il libero è Portalupi. Inizia il match con le ospiti che tentano il primo allungo sul 2-4 ma Soverato pareggia subito il conto 4-4 e poco dopo con Brescia avanti 5-7 mini break delle locali che si portano avanti 10-7, mentre coach Mazzola chiama il primo time out dell’ incontro sul 12-9 per Soverato. Al rientro in campo le calabresi si portano sul più cinque, 15-10. Continua la squadra di coach Saja e martellare nella metà campo avversaria e così le padrone di casa conducono 20-14 costringendo coach Mazzola al secondo time out ma poco cambia perchè il Soverato si aggiudica il primo set con il punteggio di 25/16 con punto del capitano Travaglini. Millenium Brescia che inizia il secondo parziale come il primo  e con Baldi e due volte Saccomani si porta sul 2-6 costringendo al primo time out dell’incontro le ioniche; al rientro le padrone di casa recuperano portandosi ad una sola lunghezza con time out per Brescia, avanti adesso 7-8. Squadre in campo e Viganò e compagne riallungano nuovamente, 9-14 con il pubblico che sostiene a gran voce la squadra di casa. Time out Soverato. Il Soverato ha qualche difficoltà e coach Saja fa rifiatare Manfredini mandando in campo Lymareva sul 10-16 ma Brescia riesce a mantenere ed aumentare il vantaggio, 13-21, prima di un mini break del Soverato  che si porta 16-21 con time out per coach Mazzola. Al rientro in campo, le lombarde si portano 16-23 con Soverato che con grande reazione arriva a meno due lunghezze, 21-23 con cambio nelle ospiti che mandano in campo Garavaglia per Viganò. E’ proprio l’ultima entrata a regalare tre palle set a Brescia, 21-24. Travaglini annulla il primo con un pallonetto al centro ma le ospiti chiudono 22/25. Nuovamente dentro Manfredini nel Soverato da inizio terzo set. Sono ancora le ragazze di coach Mazzola a partire meglio in questo inizio di parziale, e si portano sul 3-7 con coach Saja costretto al tempo discrezionale. Non mollano le locali che si rifanno sotto, 7-9 ma Brescia torna a più cinque, 7-12 e 10-17 con time out calabrese. Di nuovo fuori Manfredini e dentro Lymareva. Tenta la rimonta la compagine biancorossa e sul 13-19 è time out Millenium. Ci credono Bertone e compagne che adesso sono a tre punti di distanza, 17-20, con altro time out per le ospiti. Punto di Zanotto e sul 18-20 doppio cambio Brescia, con Garavaglia e Dall’Ara al posto di Baldi e Prandi. Doppio errore Millenium e parità 20-20 in un “Pala Scoppa” adesso bollente. Zanotto e Lymareva e Soverato a più due, 22-20 ma Millenium riagguanta la parità 22-22. Errore di Prandi al servizio e vantaggio locale prima della doppia palla set Soverato 24-22; Brescia annulla la prima ma Karakasheva mette giù il 25/23. Coach Saja tiene fuori Manfredini nel quarto set e conferma Lymareva. Avanti due set a uno, la squadra del presidente Matozzo parte meglio rispetto alle ospiti e si porta avanti 5-2 ma Saccomani e compagne non mollano e si riportano a meno uno, 5-4. Sul punteggio di 10-7 time out per Mazzola. Soverato adesso spinge forte e sul 13-8 ancora cambio con Viganò fuori e Garavaglia dentro nelle lombarde adesso in difficoltà. Muro di Travaglini e altro time out per Mazzola sul 14-8. Brescia piazza due punti consecutivi e Soverato adesso è più quattro, 15-11. Brescia è ormai vicino e coach Saja chiede time out con la sua squadra avanti di due punti, 17-15. Adesso la squadra di casa commette qualche errore dando la possibilità alle ospiti di credere nella rimonta, 17-16. Punto di Zanotto e Soverato a più tre, 20-17 ma Prandi e compagne tallonano le locali, 21-20. Fasi decisive del set adesso. Punto di Zanotto e attacco errato di Brescia portano Soverato a due punti dal match, 23-20. Intanto dentro Manfredini per Lymareva. E’ proprio bomber Manfredini a regalare quattro match point, 24-20. Baldi annulla il primo e sfuma anche la seconda opportunità, 24-22. Chiude Soverato 25/22 con attacco errato ospite. Esplode il “Pala Scoppa” per una vittoria meritata e preziosa in vista di gara 2 in programma venerdì in terra lombarda. 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 00951000793 Mediagraf
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code