CalabriaOltre: ora ripuliamo il Castace

Catanzaro, Martedì 09 Ottobre 2018 - 18:51 di Redazione

Che la natura si stia rivoltando contro, è un fatto incontrovertibile. Ma che l'uomo resti indifferente a queste pericolose mutazioni climatiche è un fatto altrettanto conclamato. Gli estremi episodi climatici verificatisi nella nostra Regione la scorsa settimana, erano fino a qualche anno fa, considerati "fenomeni eccezionali". Ebbene da qualche tempo a questa parte sono da considerarsi "fenomeni normali" a cui dobbiamo, purtroppo, abituarci. E lo faremmo senz'altro se il contesto in cui ci troviamo,  desse la possibilità di vivere serenamente e non rischiare, come purtroppo è successo, di morire di pioggia. L'indifferenza a cui alludevamo prima, si riferisce a coloro che dovrebbero creare le condizioni per mettere il più possibile in sicurezza il nostro fragile territorio. Sarebbe necessario farlo con interventi importanti, ma non lo si fa nemmeno con i più semplici interventi di ordinaria amministrazione. Non si spiega altrimenti come mai, nella nostra città, sono sufficienti dieci minuti di temporale per far saltare tutti i tombini con i consequenziali allagamenti. Per non parlare della pulizia dei canaloni. E ancor di più per la manutenzione dei corsi d'acqua. Vorremmo sottoporre all'attenzione delle Amministrazioni (TUTTE) le condizioni in cui versano i corsi d'acqua presenti in città. Ed in particolare le condizioni del torrente Castace che scorre in prossimità dell'abitato del quartiere Cava e che già negli scorsi anni ha provocato notevoli disagi agli abitanti del quartiere. Invitiamo lor signori ad un sopralluogo per verificare di persona lo stato di abbandono di questo torrente. Ci rivolgiamo a TUTTI gli amministratori. Si tratta di situazioni che possono provocare pericolo all'incolumità delle persone. E quando si tratta di incolumità fisica, a niente serve il rimbalzo delle competenze e delle responsabilità. Come vi ritrovate ai tavoli a leccarvi le ferite dopo che le tragedie si sono consumate, ritrovatevi per mettere in piedi un serio piano di messa in sicurezza del territorio. Senza contrapposizioni politiche e senza rimbalzi di responsabilità. Non è sufficiente pensare di mettersi a posto con la coscienza chiudendo le scuole (giustamente) e gli impianti sportivi (meno giustamente). Ma fatelo subito. Prima che accada ancora. Cominciando a ripulire il Castace.

Giuseppe Silipo Coordinatore cittadino Associazione CalabriaOltre



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code