Abramo: "Necessario scongiurare il rischio di un eventuale depotenziamento della sede Anas"

Catanzaro, Mercoledì 08 Agosto 2018 - 19:25 di Redazione

“E’ necessario scongiurare il rischio di un eventuale depotenziamento della sede dell’Area compartimentale dell’Anas di Catanzaro alla luce delle preoccupazioni esternate dal Sindacato autonomo dipendenti Anas”. Lo afferma il sindaco Sergio Abramo. “Se quanto segnalato da quest’ultimo corrispondesse al vero – continua - la nomina dei responsabili delle strutture amministrative tutti operanti nella sede di Cosenza rappresenterebbe una scelta che penalizza non solo i lavoratori catanzaresi, ma anche il ruolo e le prerogative propri della città Capoluogo di regione. C’è, infatti, il rischio che una decisione di questo genere possa generare un grave squilibrio rispetto alle funzioni che sono appannaggio della sede centrale di Catanzaro e che non devono essere in alcun modo messe in discussione. A tal fine, chiederò dopo Ferragosto un incontro con il Capo compartimento Anas per fare chiarezza su questa vicenda e fugare ogni eventuale legittimo dubbio espresso dai rappresentanti sindacali in merito all’ipotizzato trasferimento della sede centrale da Catanzaro a Cosenza. Su questo punto siamo pronti ad alzare le barricate per difendere le prerogative del Capoluogo quale punto di riferimento amministrativo e centro direzionale della Calabria. Ritengo sia opportuno garantire – ribadisce Abramo - insieme agli interessi del Capoluogo, che vengono portati avanti con grandi sacrifici, anche quella necessaria opera di riequilibrio fra i vari territori per la quale continuerò a discutere con la nostra deputazione parlamentare”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code