A Voce Alta: "Quartiere Santa Maria, pericoli, buche e topi"

Catanzaro, Giovedì 12 Luglio 2018 - 13:32 di Redazione

Questa volta  è un Fabio Carlone di A VOCE ALTA  molto infervorato  nel denunciare le segnalazioni  pervenute all’Associazione.  Che la  la così detta “ PERIFERIA” ,  anche  se  locata nel centro del territorio Comunale  fosse allo sbando oramai è cosa risaputa, evidente e non fa notizia e interesse  ma  non  per A VOCE ALTA  e i cittadini che vi risiedono.   Come doveroso mettiamo in evidenza a questa Amministrazione ed a chi di competenza  lo stato di pericolo  del manto stradale,  oramai  voragini,  oltre ad essere un disaggio per le autovetture  e i pedoni costituiscono ricettacolo per immondizia e tanto altro a questo si aggiunge  lo stato di abbandono  dei quadri elettrici  a servizio dell’illuminazione pubblica , divelti alla portata di tutti (foto) e  in particolar modo dei ragazzini, dei quali, non devo certamente ricordare a lor signori  amministratori, che non avendo in questo quartiere come in  tanti altri di questa Città  alternative di gioco , la curiosità  li mette in condizione di curiosare  a rischio della propria  vita. Ultima novità della nottata  ne quartiere  Santa Maria  oltre ad essere perennemente sottoposti  a  risvegli  bruschi dovuti a vere e proprie bande di minorenni  che scorrazzano indisturbati  creando  danni  a strutture e veicoli ,  non dimenticando  le scorribande dei veicoli con stereo ai massimi volumi,  la gente si è sentita martellare alle pareti di casa per l’istallazione di trappole per topi (foto)  e solo per pura fortuna che gli operai addetti  (i quali  minimamente condanniamo in quanto  sono stati mandati ) hanno rischiato il peggio, perché è inutile nascondesi  dietro al dito,  Santa Maria  e non solo  sono diventati invivibili e la gente è sempre in stato di allerta. Allo stesso tempo l’applicazione di  codeste trappole, avallano le nostre segnalazioni di una Città  in stato di abbandono  a misura di topo,  oltre al fatto che sono state istallate in bella vista e  quindi  a buon intenditore……. Visto l'inefficienza  e la mancanza di controlli  da parte di chi ne ha competenza ( e lo stato dei fatti lo dimostra) A VOCE ALTA  invita  chi ne ha il compito di intervenire immediatamente   riguardo la parte strutturale, per  quanto concerne  la sicurezza, altre persone più titolate e competenti di noi, hanno fatto le loro denunce alle quali ci  associamo considerando anche in questo caso lo stato in essere.  

Fabio Carlone Associazione A VOCE ALTA  

Galleria fotografica

4 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code