Continue aggressioni al personale del Pugliese-Ciaccio, M. Costanzo: "Garantire tutela e sicurezza"

Catanzaro, Martedì 15 Maggio 2018 - 14:02 di Redazione

“La direzione dell’Azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio applichi al più presto le disposizioni normative vigenti per la tutela e la sicurezza del personale medico ed infermieristico che ogni giorno è costretto a subire continue aggressioni”. Lo afferma la consigliera comunale di Obiettivo Comune, Manuela Costanzo, nel sottolineare la necessità che anche nel nosocomio cittadino venga definito il Piano per la Sicurezza richiesto dall’attuale normativa per la salvaguardia della salute dei dipendenti sotto il profilo della integrità fisica e psicologica. “I professionisti della sanità – continua – sono esposti a particolari rischi specialmente legati allo stress lavoro-correlato. Per tale motivo, è fondamentale che vengano garantite tutte le misure di prevenzione che ciascuna struttura deve disciplinare attraverso il Piano per la Sicurezza previsto dall’art. 28 del decreto legislativo 81/08. Invito, dunque, la direzione generale del Pugliese-Ciaccio ad effettuare le specifiche valutazioni dei rischi e a definire tutte le misure di vigilanza atte a tutelare la salute e la sicurezza dei medici e operatori sanitari. Se non si provvederà al più presto in tal senso, il rischio è che si veda sempre più pregiudicata l’incolumità dei dipendenti e che si registri un crescente numero di denunce per malattie professionali”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code