Centri Impiego Calabria, sindacati: verso soluzione vertenza (VIDEO)

Catanzaro, Martedì 15 Maggio 2018 - 11:55 di Redazione

Si è svolta il 14 maggio, presso la Sala Verde della Cittadella di Catanzaro, l’assemblea dei lavoratori dei Centri per l’Impiego della Calabria indetta unitariamente da FP CGIL, CISL FP e UIL FPL. Non più rinviabile la risoluzione della vertenza, che vede coinvolto il personale dei Servizi per l’Impiego e che può e deve trovare soluzione solo nell’applicazione e nel rispetto di quanto disposto in Legge di Bilancio e con la Riforma Madia. Si è registrata un’ampia partecipazione, numerosi gli interventi dei lavoratori stanchi del protrarsi della condizione di incerteza in cui versano ormai da troppo tempo. L’assemblea ha rappresentato uno stato di estremo disagio lavorativo e di vita che si ripercuote, viste le carenze organizzative, anche sui servizi erogati all’utenza. I lavoratori, su proposta delle scriventi OO.SS., hanno votato per la proclamazione dello Stato di agitazione e chiesto di essere ricevuti dal Neo Assessore Regionale al Lavoro, Formazione e Politiche sociali, Angela Robbe, bloccando la Sala Verde della Cittadella in attesa di risposte. Ciò che viene rivendicato è il dar seguito all’Intesa siglata lo scorso primo marzo, tra la Regione e le OO.SS., con la convocazione del tavolo tecnico finalizzato alla calendarizzazione degli atti essenziali per l’attuazione della normativa. Nello specifico le richieste hanno riguardato il passaggio nei ruoli regionali dell’intero personale dei Centri per l’Impiego, la stabilizzazione del personale precario e la trasformazione di tutti i contratti part-time in contratti a tempo pieno in fase di transizione in Regione. Il Neo Assessore, disponibile a ricevere la delegazione, ha manifestato di essere attenta e sensibile alla scioglimento dei nodi che impediscono di chiudere definitivamente la vicenda dei Cpi calabresi. L’impegno, nel frattempo, è quello di rispettare la data del 30 giugno per portare a soluzione la vertenza e comunicare, entro giorno 16 maggio, la data di convocazione del tavolo tecnico che dovrebbe essere non più tardi della prossima settimana. L’incontrò dovrà svolgersi, per essere risolutivo, alla presenza dei rappresentanti dei Dipartimenti e Assessorati del Personale e del Bilancio, che proprio giorno 16 terranno un incontro interno preliminare per la valutazione dei passaggi necessari allo sblocco della vertenza. Anche il D.G. Varone, ha espresso il suo consenso al pari della dott.ssa Robbe, prospettando quattro ipotesi di soluzione per la riorganizzazione e ristrutturazione dei servizi. Si auspica, vista la consapevolezza dichiarata dalla Regione Calabria di considerare i Centri per l’impiego all’interno di una strategia politica riguardante le Politiche del Lavoro nel loro insieme, di vedere soddisfatte le aspettative dei lavoratori e consentire così alla Calabria di essere provvista di Servizi per il lavoro efficaci, che possano dare sollievo con azioni concrete ad una terra minata da un alto tasso di disoccupazione.  

 Il Segretario Generale                     Il Segretario Generale               Il Segretario Regionale     

FP-CGIL Calabria                           CISL-FP Calabria                               UIL FPL     

Alessandra Baldari                              Luciana Giordano                       Domenico Pafumi

 

Nel video la protesta di ieri

 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code