Ferrovie della Calabria, Filt Cgil: Regione intervenga

Catanzaro, Sabato 14 Aprile 2018 - 14:21 di Redazione

Siamo all’ennesimo, stop dei mezzi rotabili di Ferrovie della Calabria, guasti in linea per fortuna senza gravi conseguenze e soppressione delle corse. Oltre al disagio che vivono gli utenti abbonati, studenti e lavoratori che hanno come unico mezzo di trasporto pubblico il treno, c’è a rischio la loro incolumità e tutto questo sotto il silenzio della Regione Calabria, che continua a proclamare mega investimenti, ma che di fatto non si preoccupa degli interventi immediati volti ad assicurare un servizio efficace ed efficiente e soprattutto sicuro. Più volte abbiamo denunciato lo stato delle cose rimanendo inascoltati, nonostante siano state proposte soluzioni concrete che avrebbero garantite il servizio e la sicurezza. Noi riteniamo sia necessario al più presto potenziare l’officina deposito di Catanzaro Città, visto che la creazione del binario tecnico fino al deposito di Cosenza non lo si è voluto fare! Non siamo più disposti ad accettare questa situazione , per tanto lunedì chiederemo un tavolo sulla sicurezza in Prefettura alla presenza dei vertici aziendali e del Presidente della Regione Calabria.

Il segretario Generale Filt- CGIL Calabria Nino Costantino  

Il Segretario Generale Filt -CGIL Catanzaro Michela Avenoso



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code