Confcommercio Catanzaro e Questura ancora insieme contro l'abuso d'alcool nei giovani

Catanzaro, Giovedì 07 Dicembre 2017 - 19:26 di Redazione

La recente sottoscrizione del Protocollo d'intesa per la prevenzione dell’abuso di alcool da parte dei giovani nei contesti di divertimento, siglato tra Confcommercio Catanzaro (nella fattispecie dal suo gruppo Giovani Imprenditori) e la Questura di Catanzaro, continua a produrre importanti risvolti sul territorio. Si è tenuto proprio ieri al Fabric, cocktail bar di Catanzaro Lido, un altro appuntamento promosso in collaborazione con la Cooperativa sociale Zarapoti, una importante iniziativa per la promozione della responsabilità sociale sul delicato tema dell’abuso di alcool. Presenti all'incontro il Questore di Catanzaro Amalia di Ruocco, il Presidente di Confcommercio Catanzaro Pietro Falbo, il direttore di Confcommercio Calabria Centrale Giovanni Ferrarelli, il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Calabria Centrale Marco Napoli, ed Ampelio Anfosso in rappresentanza della Cooperativa Zarapoti. Emblematico come ad ospitare l’evento sia stato proprio il Fabric, tra i locali più frequentati del quartiere marinaro di Catanzaro. Non sono mancati spunti di riflessione accompagnati da momenti dimostrativi atti a rendere più incisivo il messaggio, tra cui il percorso di ebbrezza virtuale ed i test alcolemici, forniti dalla Polizia di Stato. Il percorso comune intrapreso da Confcommercio Catanzaro e la Questura proseguirà nelle prossime settimane con nuove iniziative previste dal Protocollo.

Galleria fotografica

3 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code