Celia: con tutte le tasse che paghiamo i giardini pubblici dovrebbero essere funzionanti

Catanzaro, Venerdì 11 Agosto 2017 - 18:09 di Redazione

Con tutte le tasse che paghiamo i giardini pubblici dovrebbero essere dei luoghi dove i nostri ragazzi, famiglie e anziani possono passare il tempo libero, avendo dei giochi, bagni pubblici, acqua potabile, tutto funzionante. Invece risultano sempre dei luoghi con scarsissima manutenzione e degrado avanzato. Come ad esempio i giardini in località Fortuna adiacenti la stazione delle ferrovie della Calabria. Da diversi anni, abbiamo perso anche il conto, rappresentano il luogo simbolo del degrado catanzarese, cumuli di rifiuti, verde non curato, al !massimo annualmente ci si limita ad una misera opera di riserbo! Spesso utilizzati come postazione per le povere ragazze di colore sfruttate , quei giardini dovrebbero essere il bigliettino da visita per chi arriva a Catanzaro dalle ferrovie della Calabria e dalle ferrovie dello Stato. Potrebbero,inoltre, rappresentare un luogo di gioco per i numerosi bambini che risiedono nel quartiere fortuna e per i tanti anziani un luogo dove trascorrere qualche ora all' aria aperta in un ambiente confortevole e ben curato. Caro Assessore ai parchi, caro Assessore ai lavori pubblici, quale città abbiamo in mente? Quale iniziative volete mettere in atto per permettere a luoghi chiave di rinascere e di conseguenza cambiare il volto alla città? Avete in mente in questi cinque anni di riqualificare i giardini di località fortuna e restituirli alle famiglie del quartiere? Ai posteri l'ardua sentenza.

Fabio Celia Consigliere comunale Fare per Catanzaro

Galleria fotografica

3 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code