L’esplosione del “caso Sacal” al centro di un incontro M5S

Calabria, Venerdì 21 Aprile 2017 - 13:28 di Redazione

L’esplosione del “caso Sacal”, determinata dalle indagini della Procura di Lamezia Terme, dà ufficialità a un “un sistema di corruzione e malaffare” che già da tempo denunciamo. Il sommarsi di scelte gestionali scellerate, che mettono a rischio la sopravvivenza della Società e i posti di lavoro dei dipendenti, tollerate se non promosse dalle politiche locali, impone una seria riflessione, con la formulazione di proposte alternative, sulle gestioni dell’aeroporto di Lamezia, ma anche su quelli di Crotone e Reggio Calabria, all’interno del quadro complessivo del sistema dei trasporti calabresi (aereo, ferroviario, stradale, navale) previsto nel piano regionale e nelle migliori pratiche in materia. Di questo discuteremo, lunedì 24 aprile dalle ore 17, presso il Centro Congressi Prunia via S.Umile da Bisignano, 15, con Domenico Gattuso, Ordinario di Ingegneria dei Trasporti all’Un. Mediterranea di Reggio Calabria; Federica Dieni, Portavoce M5S alla Camera; Ilario Sorgiovanni, Portavoce M5S al comune di Crotone; Susi Ciolella, Coordinatrice nazionale USB trasporti; concluderà Nicola Morra Portavoce M5S al Senato. L’incontro è aperto alla stampa, a tutti i cittadini, a tutti i dipendenti Sacal, agli esperti della materia, a chiunque voglia interloquire con i presenti. Il convegno è organizzato dai Meetup –Amici di Beppe Grillo- di Lamezia Terme e di Decollatura.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 00951000793 Mediagraf
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code