"Aspettando La Traviata - A Cena con la signora delle Camelie” ad Armonie d'Arte Festival

Catanzaro, Mercoledì 01 Agosto 2018 - 09:03 di Redazione

Riecheggiano ancora le notte di Pergolesi, Orff e Wagner a Scolacium per la produzione originale di Armonie  d’Arte Festival “I sensi dell’Eros”, su cui hanno danzato passi a due di grande espressività e magistrali coreografie Filippo Stabile e la sua compagnia Create Danza lo scorso 27 luglio nel Parco, su voce narrante di Alberto Micelotta, e la raffinata cucina di Daniela Carrozza e Giampiero Ferro a chiosare, con la delizia del palato, una serata che ha appagato tutti e cinque i sensi. E dopo il successo della serata dedicata al tema dell’anno, a grande richiesta - potremmo dire - proprio per sottolineare l’apprezzamento che il pubblico ha mostrato per la performance abbinata alla cena goduta in un contesto di grande bellezza e piacevolezza, ritorna la stessa formula della cena-spettacolo, su un tema stavolta ispirato alla grande lirica di tutti i tempi: in vista dell’attesissima Traviata di Giuseppe Verdi, in programma per il 7 agosto a Scolacium h.22.00, vi proponiamo per sabato 4 agosto alle 21.00 la cena spettacolo “Aspettando La Traviata - A Cena con la signora delle Camelie”. In attesa della celeberrima rappresentazione dell’intramontabile opera verdiana, una serata lieve che ci porterà nella Parigi Ottocentesca, in quel mondo di sentimenti, travagli e piaceri, dello spirito e del corpo, che appartengono a tutti, senza luoghi, senza tempo. Anche questa volta un atto unico di danza contemporanea, nella suggestione delle rovine millenarie di Scolacium. Passi a due sulle più celebri arie da “La Traviata”, e su letture tratte da “La Signora delle Camelie” di Alexandre Dumas figlio, e per finire una cena gourmet che lascerà deliziati i vostri palati ispirata a “Parigi a Tavola”. Anche questo evento è una produzione originale di Armonie d’Arte Festival, con la direzione artistica di Chiara Giordano, che continua a seguire e incoraggiare la genialità, la freschezza e le esperienze dei giovani talenti che si fanno strada nel mondo, e che nel caso di Stabile hanno anche origini calabresi. La coreografia della serata è infatti ancora affidata a lui, Filippo Stabile, danzatore sul palco con la sua Compagnia CreateDanza. La voce narrante sarà ancora quella dell’intenso e possente Alberto Micelotta e la cena in chiusura ispirata alla tavola parigina a cura di “Le Querce”. Ma l’agosto a Scolacium prevede una esibizione imperdibile già la sera prima: venerdì 3, infatti, una grande e spettacolare compagnia di danza, parliamo del Balletto del Sud, porterà sul palcoscenico che guarda alla Basilica Normanna “Le quattro stagioni di Vivaldi”, una davvero scenografica performance di danza, teatro e musica in 2 atti, con musica di Antonio Vivaldi e John Cage, coreografie di Fredy Franzutti, poesie di Wystan Hugh Auden, scene di Isabella Ducrot, attore Andrea Sirianni, musiche eseguite dal vivo dalla HIO Hungarian International Orchestra. Insomma un possente allestimento, con una delle più apprezzate compagnia di danza del panorama nazionale, con importanti tour internazionali, curata da uno dei maggiori coreografi italiani, accompagnata dal vivo dalla ecclettica Hungarian International Orchestra, in uno spettacolo pieno di calore e colore in cui, sulla musica del capolavoro di Vivaldi e incursioni di John Cage. Sarà per tutti la messa in scena la vita dell’uomo, le sue fasi, le sue stagioni appunto, e il mondo emotivo individuale e collettivo che reagisce agli eventi e costruisce la storia. Un fine settimana da non perdere si annuncia con Armonie d’Arte a Scoalcium: la grande arte, la grande musica ci saranno: non manchiamo! Per il ticketing e ogni altra info come sempre www.armoniedarte.com oppure direttamente presso la biglietteria di Scolacium tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code