Il Politeama rinnova la tradizione del gospel con gli Harlem Voices

Catanzaro, Martedì 19 Dicembre 2017 - 16:55 di Redazione

Il Politeama rinnova la tradizione del gospel e lo fa domani, mercoledì 20 dicembre, con una delle formazioni più celebri, gli Harlem Voices. Il gospel è un canto di origine popolare afro-americana su temi evangelici sviluppatosi in America nel 19° secolo. Praticato dai grandi cori di chiesa, cominciò a essere codificato tra gli anni 1920 e 1940, in uno stile che fondeva le tecniche del blues a elementi di derivazione jazz. A differenza del genere affine dello spiritual, il gospel  è caratterizzato da un testo di carattere soggettivo, dall’accompagnamento di strumenti e da una consistente intensità ritmica.   Il progetto The Harlem Voices nasce ad Harlem, New York. Dopo anni di lavoro con importanti formazioni gospel, i componenti di questo ensemble si riuniscono guidati da Eric B. Turner, pastore del Worship Center Church of Harlem e professore di Psicologia e Spettacolo alla New York University. Il coro diventa così un punto di riferimento importante per la comunità di Harlem non solo dal punto di vista musicale ma anche come veicolo per supportare, attraverso concerti benefici, le chiese del quartiere.   Artisticamente gli Harlem Voices non si legano a un genere preciso: amano dilatare i confini del gospel e creare melodie dinamiche arricchite di armonie tra colori r’n’b, soul e funky. Tutti i componenti del gruppo hanno almeno 20 anni di esperienza nel mondo della musica: hanno cantato e suonato nei più prestigiosi gruppi gospel, soul e rock, e collaborato con nomi illustri della musica internazionale come Mariah Carey, Yolanda Adams, U2.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code