Lunedì la Cocktail Competition interregionale Sud Italia

Catanzaro, Sabato 04 Novembre 2017 - 08:59 di Redazione

"Non basta creare un drink: bisogna confezionare un'esperienza unica": l'arte del bartending, infatti, è molto più che l'atto di una semplice miscelazione di spiriti. Lo sanno bene i concorrenti che andranno a sfidarsi lunedì 6 novembre, dalle ore 14 per tutto il pomeriggio, ai Giardini del Novecento (Lamezia Terme) per la Cocktail Competition interregionale Sud Italia, tra le gare più avvincenti ed importanti istituite da ABI Professional, l'Associazione Barmen Italiani. Barmen e Barladies provenienti da tutto il meridione (Calabria, Sicilia, Puglia, Basilicata, Campania) si misureranno in una sfida "all'ultimo drink" -è il caso di dirlo-, sotto lo sguardo attento di una giuria tecnica, composta da Consiglieri Nazionali A.B.I. Professional e di una giuria di qualità costituita da altri professionisti del settore (giornalisti, sommelier, membri di altre Associazioni del comparto turistico-alberghiero) oltre che da almeno un Consigliere o esponente A.B.I. Professional. La giuria tecnica potrà inoltre interagire coi concorrenti in un “Role Playing” in cui poter simulare le richieste di un vero cliente al proprio barman di fiducia. Chi supererà questa avvincente gara (primo, secondo e terzo classificato) accederà alla finale nazionale assieme ai vincitori delle preselezioni provenienti da  nord e centro Italia. Come da regolamento, i concorrenti dovranno creare una ricetta “Fancy” in combinazione con un finger food (non obbligatorio) cioè uno stuzzichino, dolce o salato, utilizzando prodotti tipici della propria regione di provenienza, partecipando così anche al premio “Slow drink & food" che fa categoria a parte. I cocktail inoltre potranno essere decorati con elementi commestibili da apporre sul bicchiere al momento della realizzazione del drink, perchè anche l'occhio vuole la sua parte. Nel tempo massimo di dieci minuti, ogni singolo concorrente dovrà creare il suo piccolo capolavoro di originalità e gusto, che sia appagante per le papille e per la vista.   Faranno la loro parte anche altri importanti fattori quali la pulizia, l'abilità nello "speech" e quindi la scioltezza nel presentare il proprio lavoro, la "mise en place", l'abbigliamento curato secondo precisi dettami ABI oltre che il rispetto dei tempi tecnici di preparazione del drink.   L'evento, promosso da Bonaventura Maschio, Fabbri e Ceado, si svolge questa volta in Calabria sotto l'attenta supervisione di Sandro Laugelli, membro del Comitato esecutivo Nazionale per la Calabria e Delegato ABI ai Rapporti con le Aziende, oltre che storico professionista del beverage catanzarese e calabrese.   Non solo una gara dedicata ai tecnici del settore, ma un vero e proprio evento mondano accompagnato dalle selezioni musicali dei djs Ros e Dag, presentato da Sharon Fanello e che si concluderà con un aperitivo per tutti.   Ogni ulteriore informazione sulla gara è disponibile al sito www.abiprofessional.it.  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code