Svolta la sesta edizione del Premio Rizzitano

Catanzaro, Sabato 29 Settembre 2018 - 09:52 di Redazione

Nell'ambito della 88' edizione della Festa dell'Uva , si è svolta, stamane, nella sala conferenze del MUSMI a Catanzaro la sesta edizione del Premio Rizzitano, organizzato dalla Proloco di Catanzaro e sponsorizzato dalla Gioielleria Megna e da AIG (alberghi per la gioventù).Ha fatto da cornice all’evento una conferenza sul tema “Agricoltura, aziende in Calabria” alla presenza della Dirigente Scolastica Rita Elia, di docenti e di una nutrita rappresentanza di studenti di alcune classi dell'Istituto Tecnico Agrario Vittorio Emanuele e di rappresentanti istituzionali e del mondo imprenditoriale. Sono intervenuti, in apertura, la Segretaria Giovani imprese Angela Mungo e il Direttore Provinciale Pietro Bozzo di Coldiretti, che hanno voluto indicare la strada per fare impresa e per essere competitivi nei nostri territori; ha preso la parola l'Assessore Comunale alle attività produttive Alessio Sculco che ha suggerito ai ragazzi un impegno costante e, soprattutto, la conoscenza del territorio; l'avvocato Aldo Costa della Fondazione Politeama ha voluto consegnare alcuni premi ai ragazzi, consistenti in serate di partecipazione al teatro; Il presidente della Camera di Commercio Daniele Rossi, dopo aver ricordato la collaborazione continua che si era stabilita con l'Istituto Agrario, ha offerto la propria disponibilità e dell’Ente Camerale per il miglioramento della vita degli studenti. Si è entrati, quindi, nel vivo della premiazione: Filippo Capellupo, Presidente della Proloco di Catanzaro e Nazionale Aig, ha tracciato la figura di Pino Rizzitano, indimenticato dirigente dell’ITA, ricordandone la sensibilità e la disponibilità verso gli alunni, l’amore verso la scuola che, unica nel territorio provinciale, interpretava come autentico volano di sviluppo e di occasione di formazione per le giovani generazioni, l’essere stato punto di riferimento per il territorio, l’essersi distinto, anche nella sua esperienza nella direzione di scuole al Nord dove ha portato la professionalità, l’entusiasmo, l’umanità, la formazione e la tenacia dei calabresi che sanno vincere; anche la Dirigente Rita Elia ha ricordato alcuni tratti dell’attività e della personalità del collega e. dopo aver evidenziato le figure qualificate che operano nell'Istituto Vittorio Emanuele, ha proceduto alla consegna dei tre premi ai ragazzi, che si sono particolarmente distinti nell’attività scolastica. Ai due secondi posti , Laratta Emanuele e Darmini Jonatan , a cui vanno due buoni per un fine settimana per due persone negli alberghi della gioventù. Al primo posto, Bianco Giovanni, oltre il fine settimana , la targa offerta dalla gioielleria Megna ed un premio in denaro messo a disposizione dalla Proloco di Catanzaro. Al termine della consegna delle targhe alla signora Rizzitano ed alla scuola, Marco e Giulia Rizzitano, figli del dirigente scomparso, hanno voluto ringraziare i presenti.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code