Convitto “Galluppi” fa incetta di premi al concorso “Voce ai giovani giornalisti”

Catanzaro, Giovedì 07 Giugno 2018 - 14:17 di Redazione

Un vero en plein: migliore scuola e tre alunni piazzatisi rispettivamente al primo, secondo e terzo posto. La scuola secondaria di I grado del Convitto “Galluppi” ha fatto incetta di premi al concorso “Voce ai giovani giornalisti” anche per quest'anno scolastico indetto dalla testata regionale "Il Tiraccio-Voce ai giovani". Un progetto con evidenti ricadute didattiche visto che gli alunni delle classi II B e II C, per tutto l’anno scolastico, con il coordinamento delle referenti, le professoresse Flavia Giuffrida e Amalia Scalise, hanno composto e inviato articoli alla redazione on line del giornale che poi sono stati letti e votati dagli utenti. Il risultato ha consegnato una classifica che ha visto trionfare l'alunno Francesco Scalise (IIC) al quale, come premio, è andato un drone; al secondo posto si è piazzato Vincenzo Luzza (IIB) che si è aggiudicato un overboard; terza posizione per Irene De Domenico (IIC) che ha ricevuto un tablet. A consegnare i premi  l'organizzatrice e coordinatrice del progetto, nonché  direttore responsabile della testata, Claudia De Fazio, che ha avuto parole di apprezzamento per i ragazzi e per la scuola: “Il vostro successo – ha detto – è davvero straordinario anche perché sono stati coinvolti molti istituti superiori. Ma – ha spiegato – i vostri articoli sono stati i più cliccati e i più votati: addirittura il primo classificato ha ottenuto quasi 140 mila voti”. De Fazio ha anche consegnato al dirigente scolastico Amelia Roberto un videoproiettore 3D quale premio come migliore scuola. “Siamo davvero entusiasti di questo bel risultato ottenuto dai nostri allievi – ha detto il dirigente scolastico – in quello che non si può considerare un progetto ma un vero e proprio ampliamento dell'offerta formativa. Sappiamo bene – ha proseguito – come i ragazzi abbiano qualche difficoltà con il pensiero critico. E, allora, ben vengano queste iniziative che portano gli alunni a documentarsi, a informarsi su ciò che accade intorno a loro, conoscendo in modo più approfondito il territorio in cui vivono”. La dirigente ha ringraziato la redazione di Voce ai giovani” per l'attività svolta e le docenti che, con dedizione, hanno seguito i “piccoli giornalisti” per tutto il percorso. Ad allietare la cerimonia di premiazione che si è svolta nell'Aula Magna della storica scuola di Corso Mazzini, le note del pianoforte magistralmente suonato dalla professoressa Paola Arino.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code