Al Marca il focus espositivo Gaele Covelli: davanti al quadro

Catanzaro, Lunedì 04 Giugno 2018 - 13:52 di Redazione

Sarà inaugurato mercoledì 6 giugno 2018 alle ore 17 presso il Museo MARCA di Catanzaro il focus espositivo Gaele Covelli: davanti al quadro, a cura di Maria Saveria Ruga, promosso dall’Accademia di Belle Arti di Catanzaro nell’ambito del progetto Ceilings, curato da Simona Caramia e finanziato dalla Regione Calabria. Il momento espositivo, incentrato sul pittore Gaele Covelli (Crotone, 1872-Firenze, 1932), ha l’obiettivo di creare un inedito momento di confronto tra alcune opere dell’artista per la prima volta poste in dialogo intorno alla grande tela Verso l’ignoto (1906, MARCA), con l’arrivo di due importanti prestiti: Idillio Fugace (1899-1901, Bologna, MAMbo) e Ritratto di signorina inglese (1901, Catanzaro, Palazzo De Nobili, in consegna da Roma, GNAM). L’occasione costituisce l’avvio di una ricerca di studio sull’artista calabrese, di cui manca tuttora una monografia scientifica: sebbene Covelli abbia avuto molta fortuna al suo tempo, il suo lavoro è stato quasi totalmente non documentato. Pittore pregevole, Covelli si forma nel Reale Istituto d’arte di Napoli con Domenico Morelli, successivamente si trasferisce a Firenze ed è introdotto nella cerchia dei pittori fiorentini da Stefano Ussi; partecipe del clima espositivo nazionale e internazionale (Parigi 1900, Venezia 1901 e Milano 1906 solo per citare alcuni esempi), ha inoltre fortuna come ritrattista per la committenza inglese. All’incontro al MARCA prenderanno parte i rappresentanti istituzionali degli enti coinvolti, la curatrice Maria Saveria Ruga e lo storico Stefano Marson (Ufficio prestiti della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma), che daranno avvio ad una conversazione, aperta al pubblico e agli studenti, sul tema della gestione del museo, delle mostre e della movimentazione di opere d'arte. L’evento fa parte integrante di Ceilings. Collezioni e Pubblico e si collega ad un predente seminario, svolto lo scorso 23 marzo alla presenza di Uliana Zanetti (MAMbo) e Laura Barreca (Direttore del Museo Civico di Castelbuono) che si è proposto di avviare un forum di discussione sul più ampio tema delle funzioni di ricerca, conservazione e comunicazione che il Museo quale, istituzione permanente, deve assolvere in relazione all’identità dei luoghi. CEILINGS. COLLEZIONI E PUBBLICO a cura di Maria Saveria Ruga Gaele Covelli: davanti al quadro Catanzaro, MARCA - Museo delle Arti di Catanzaro 6 giugno - 30 novembre 2018 inaugurazione 6 giugno, ore 17.00 Sarà inaugurato mercoledì 6 giugno 2018 alle ore 17 presso il Museo MARCA di Catanzaro il focus espositivo Gaele Covelli: davanti al quadro, a cura di Maria Saveria Ruga, promosso dall’Accademia di Belle Arti di Catanzaro nell’ambito del progetto Ceilings, curato da Simona Caramia e finanziato dalla Regione Calabria. Il momento espositivo, incentrato sul pittore Gaele Covelli (Crotone, 1872-Firenze, 1932), ha l’obiettivo di creare un inedito momento di confronto tra alcune opere dell’artista per la prima volta poste in dialogo intorno alla grande tela Verso l’ignoto (1906, MARCA), con l’arrivo di due importanti prestiti: Idillio Fugace (1899-1901, Bologna, MAMbo) e Ritratto di signorina inglese (1901, Catanzaro, Palazzo De Nobili, in consegna da Roma, GNAM). L’occasione costituisce l’avvio di una ricerca di studio sull’artista calabrese, di cui manca tuttora una monografia scientifica: sebbene Covelli abbia avuto molta fortuna al suo tempo, il suo lavoro è stato quasi totalmente non documentato. Pittore pregevole, Covelli si forma nel Reale Istituto d’arte di Napoli con Domenico Morelli, successivamente si trasferisce a Firenze ed è introdotto nella cerchia dei pittori fiorentini da Stefano Ussi; partecipe del clima espositivo nazionale e internazionale (Parigi 1900, Venezia 1901 e Milano 1906 solo per citare alcuni esempi), ha inoltre fortuna come ritrattista per la committenza inglese. All’incontro al MARCA prenderanno parte i rappresentanti istituzionali degli enti coinvolti, la curatrice Maria Saveria Ruga e lo storico Stefano Marson (Ufficio prestiti della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma), che daranno avvio ad una conversazione, aperta al pubblico e agli studenti, sul tema della gestione del museo, delle mostre e della movimentazione di opere d'arte. L’evento fa parte integrante di Ceilings. Collezioni e Pubblico e si collega ad un predente seminario, svolto lo scorso 23 marzo alla presenza di Uliana Zanetti (MAMbo) e Laura Barreca (Direttore del Museo Civico di Castelbuono) che si è proposto di avviare un forum di discussione sul più ampio tema delle funzioni di ricerca, conservazione e comunicazione che il Museo quale, istituzione permanente, deve assolvere in relazione all’identità dei luoghi.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code