“Felicità…Un tuffo nell’arcobaleno” al Casalinuovo

Catanzaro, Giovedì 31 Maggio 2018 - 14:29 di Redazione

Diffondere il pensiero positivo tra i giovani, per superare i condizionamenti dei modelli negativi che la società contemporanea impone: con questo importante obiettivo il Servizio Sanitario Promozione della Salute, la cui responsabile è la dott.ssa Rossella Anfosso, afferente al Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catanzaro diretto dal dott. Giuseppe De Vito, ha realizzato il progetto “Felicità…Un tuffo nell’arcobaleno”. L’iniziativa ha avuto anche il patrocinio del club Lyons Host di Catanzaro presieduto da Antonio Scarpino. Un progetto intenso, durato diversi mesi, quello guidato dalla dott.ssa Anfosso, che è stato pienamente sposato dall’Istituto Casalinuovo diretto dalla prof.ssa Concetta Carrozza, e dalla prof.ssa Mariella Caserta, referente scolastica dell’iniziativa, grazie ad un’équipe multidisciplinare composta da psicologhe (Cinzia Ranieri e Marisa Accoti) e docenti (Ilenia Giampà, Serafina Scerra, Morena Amoroso, Maria Cristina Di Lorenzo, Raffaella Venezia, Pamela Stranieri, Flavia Lo Giudice, Ines Agosto, Anna Sorrentino, Daniela Mirabelli, Patrizia Procopio, Maria Angelica Mottola Di Amato, Vanessa Lomanno, Federica Mazza, Franca Foca, Giulia Stanizzi, Barbara Sacco). Gli alunni, stimolati da dialoghi interattivi, hanno avuto modo di esprimere in maniera creativa i propri sentimenti. Nel teatro dell’Istituto Comprensivo “G. Casalinuovo”, si è svolta la fase finale del progetto. Gli studenti coinvolti, supportati dalle docenti, hanno realizzato un entusiasmante spettacolo con musiche, poesie, rappresentazioni teatrali e canti sulle note e colori della felicità. In conclusione, sono stati premiati i migliori elaborati legati al tema del progetto, scelti da una commissione presieduta dal Maestro Raphael. Alla manifestazione non è voluto mancare il direttore generale dell’Asp di Catanzaro, il dott. Giuseppe Perri, che ha sottolineato l’importanza di diffondere tra i giovani la cultura del benessere psico-fisico e del ruolo fondamentale ricoperto dalla scuola. Concetto rafforzato dall’assessore all’Istruzione, nonché dirigente scolastica, Concetta Carrozza, che ha evidenziato il grande lavoro realizzato per sostenere i ragazzi nella crescita e le loro famiglie. "Essere felici – ha affermato la dott.ssa Anfosso – significa dunque poter scegliere, agire, fare domande, vivere la propria vita partendo dal concetto fondamentale di autodeteminazione. Il progetto è stato strutturato sulla base di una nuova “psicologia positiva” e sulla diffusione di valori come la solidarietà, l’amicizia e il sorriso".  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code