Non vergognatevi di me, il libro di Antonio Chieffallo

Catanzaro, Lunedì 30 Aprile 2018 - 11:09 di Redazione

 Venerdì 4 maggio, alle ore 17.30, presso la sala giunta della Provincia di Catanzaro, sarà presentato il volume “Non vergognatevi di me”, scritto dal giornalista Antonio Chieffallo, che racconta una difficile vicenda familiare, accaduta venticinque anni fa. Il 20 dicembre del 1993, Leopoldo Chieffallo, allora assessore alla regione Calabria, e padre dell’autore,  viene arrestato. Il volume rivela quella che può essere definita una vera e propria odissea familiare, vissuta nei quattro anni durante i quali si è svolta l’intera vicenda. L’aspetto giudiziario rimane sullo sfondo, per lasciare spazio agli episodi di vita quotidiana, raccontati senza filtri ed alcuna forma di alterazione della realtà. Il titolo del libro nasce da un episodio accaduto quattro giorni dopo la traduzione in carcere di Leopoldo Chieffallo, quando un agente penitenziario si presenta a casa con un biglietto indirizzato ai figli. All’interno del foglio, piegato in due, (che è diventata la copertina del volume), tre righe con su scritto: «Non vergognatevi di me, sono innocente. Papà» Il libro racconta semplicemente una storia umana che viene offerta  alla riflessione ed alla curiosità dei lettori. Il programma del pomeriggio prevede i saluti di Enzo Bruno, presidente della provincia di Catanzaro, e gli interventi di Giancarlo Pittelli, già parlamentare ed allora legale della famiglia Chieffallo, di Aldo Casalinuovo, avvocato e figlio dello storico leader socialista Mario Casalinuovo, alla cui scuola politica Leopoldo Chieffallo è cresciuto ed anch’egli legale di famiglia nel 1993. Quindi Saverio Zavettieri, una delle figure più significative del socialismo calabrese. Dialogherà con l’autore Nicola Fiorita, scrittore e docente universitario.  

 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code