Mostra sulla Grande Guerra inaugurata al Musmi

Catanzaro, Lunedì 05 Marzo 2018 - 10:43 di Redazione

Organizzata dall’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon (INGORTP), si è inaugurata il 3 marzo a Catanzaro presso il Museo Storico Militare “Brigata di Catanzaro” (MUSMI), una mostra sulla Grande Guerra che prevede l’esposizione di numerose tavole illustrate del pittore e illustratore vicentino Achille Beltrame, pubblicate settimanalmente dalla “Domenica del Corriere” nel periodo 1914-1918.             L’evento voluto e organizzato dalla delegazione interprovinciale Catanzaro-Vibo Valentia dell’INGORTP, in collaborazione con il Lions Club Squillace Cassiodoro e con l’associazione “Calabria in Armi”, s’inserisce in un programma che l’INGORTP sta svolgendo su tutto il territorio nazionale a commemorazione del centenario della prima guerra mondiale, che ha avuto inizio nell’anno 2014, a cento anni dallo scoppio della prima guerra mondiale.             La mostra è stata inaugurata con un partecipato incontro sul tema: “La Grande Guerra – Il Contributo della Calabria” che ha visto l’importante e qualificata presenza del Presidente dell’INGORTP Cap. di Vascello Ugo d’Atri.             I lavori sono stati introdotti da Giacomo Mannino, delegato per le province di Catanzaro e Vibo Valentia dell’INGORTP, mentre a moderare gli interventi è stato chiamato Floro De Nardo, ispettore per la regione Calabria dell’INGORTP.             Hanno relazionato il Generale di Divisione (aus) Pasquale Martinello, presidente dell’associazione “Calabria in Armi” già comandante del comando militare esercito italiano “Calabria” e la Guardia d’Onore Caterina Urzino rispettivamente su: “Il contributo della Calabria alla Grande Guerra” e “Le donne e la 1a Guerra Mondiale”.             I lavori sono terminati con il saluto del rappresentante del Lions Club Squillace Cassiodoro Mercurio Marceca in sostituzione del Presidente Pietro Persampieri impossibilitato a presenziare, mentre le conclusioni sono state affidate al Presidente dell’INGORTP Cap. di Vascello Ugo d’Atri.             L’evento è stato arricchito dall’esposizione di copie originali della “Domenica del Corriere“ e di cimeli militari provenienti dalla collezione privata della Guardia d’Onore Scelta Santo Amelio, nonché dall’esecuzione a cappella di canti della Grande Guerra, a cura della corale del Santuario del SS. Ecce Homo di Mesoraca mirabilmente diretta dalla Guardia d'Onore Giorgio Versea, con la partecipazione straordinaria del tenore Francesco Carmine Fera e del soprano Annamaria Bagnato.                 L’iniziativa, patrocinata dal Consiglio regionale della Calabria, dalla Provincia di Catanzaro e dal Comune di Catanzaro, è stata inserita nel calendario ufficiale delle iniziative legate alle commemorazioni per il Centenario della Prima Guerra Mondiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale, che l’Italia sta programmando, in linea con le commemorazioni che si stanno svolgendo in tutti i paesi coinvolti nell’evento bellico e che hanno preso parte al conflitto contro l’impero austro ungarico nel 1915 e contro la Germania nel 1916, tenuto conto della valenza sovranazionale ed europea dell’evento e delle conseguenze che comunque si sono avvertite nel paese dal 1914 in poi.             Dalla residenza di Ginevra ha inviato un messaggio di saluto e ringraziamento, S.A.R. Vittorio Emanuele Duca di Savoia e Principe di Napoli.             Hanno preso parte numerosi alunni e docenti di alcuni Istituti catanzaresi, Maria Rita Galati in rappresentanza del Presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, un capitano dell'arma dei carabinieri che ha portato i saluti del comandante provinciale dei carabinieri impossibilitato a partecipare, il capitano di fregata Francesco Chirico comandante della capitaneria di porto di Gioia Tauro intervenuto anche in rappresentanza dell'ammiraglio Giancarlo Russo direttore marittimo della Calabria, il tenente colonnello Andrea Galiano del comando militare esercito italiano “Calabria”, il maggiore Santino Fabiano del 2° Reggimento aviazione dell'esercito "Sirio", il generale Liborio Volpe già comandante del comando militare esercito italiano “Calabria”, numerose associazioni combattentistiche e d'arma, l'ANCRI e alcuni rappresentanti degli ordini professionali.             Presenti i delegati di tutte le province calabresi. Oltre a Giacomo Mannino per le province di Catanzaro e Vibo Valentia, sono intervenuti Saverio Cerzosimo per la provincia di Cosenza, Giovanni Guerrera per la provincia di Reggio Calabria e Francesco Caparra per la provincia di Crotone.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code