Water Warriors, fino al 15 marzo all'ex Stac

Catanzaro, Venerdì 16 Febbraio 2018 - 08:30 di Redazione

 

"Le immagini sono qualcosa di molto potente, possono cambiare il corso della vita alle persone": dice bene Lynn Johnson, icona della fotografia internazionale, i cui scatti sono di una intensità stravolgente, tali da scuotere profondamente l'anima di chi li osserva. 

I suoi "Water Warriors", i "Guerrieri dell'acqua", uomini e donne che percorrono ogni giorno kilometri a piedi nel deserto per procacciarsi poche gocce del prezioso liquido, fanno tappa anche a Catanzaro, e lo fanno tramite la straordinaria mostra fotografica organizzata da Bluocean e National Geographic, di cui Lynn Johnson è tra le più importanti e storiche collaboratrici. 

Dopo Vibo Valentia, Cosenza e Reggio Calabria, "Water Warriors" ha inaugurato ieri e resterà aperta fino al prossimo 15 marzo anche a Catanzaro, presso la palazzina delle esposizioni (ex STAC) di piazza Matteotti.

Con questo evento, in esclusiva europea, Bluocean mette a sistema la rilevante e positiva esperienza maturata nel corso degli anni, coinvolgendo contestualmente più città calabresi in un percorso artistico-culturale che già da luglio scorso sta coinvolgendo quattro delle cinque città capoluogo. Cinque sedi di alto pregio, di cui alcune raramente utilizzate, hanno aperto i battenti al pubblico esaltando il patrimonio storico-artistico del territorio regionale: tra queste il Castello Aragonese di Reggio Calabria, il Castello Normanno-Svevo, il Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza, il Valentianum di Vibo Valentia, la Tonnara di Bivona  e, a Catanzaro, la Palazzina delle Esposizioni "ex STAC".

La collezione propone al visitatore una tematica di grande rilevanza e interesse globale: l'acqua. Diverse campagne di sensibilizzazione a tutela delle risorse idriche sono attualmente promosse dall'ONU. La Calabria è tra le Regioni italiane più ricche di risorse idriche alle quali sono attenzionate politiche di maggior tutela e valorizzazione. “Abbiamo la responsabilità di essere sia educatori che giornalisti, il nostro compito consiste nel non manipolare le persone, ma onorare le loro storie per condividere una visione della vita. Dobbiamo aiutare le persone a guardare le cose che non potrebbero o non vogliono vedere " ha affermato Lynn Johnson, considerata una delle personalità più importanti del mondo della fotografia contemporanea, oltre che fotogiornalista di punta di National Geographic e componente del board e redazione centrale di Washington.

La Johnson è tra i 12 fotografi al mondo alla quale è stato dedicato un volume della collezione “I Grandi Fotografi” pubblicata da National Geographic e riservata solo ai grandi della fotografia del nostro tempo. 

Parallelamente alla mostra, si tiene in questi giorni presso il Centro Polivalente un laboratorio fotografico full time con Mario Spada, fotografo di scena di Gomorra, che, attraverso una proiezione commentata dei suoi lavori, traccerà un quadro generale sui codici visivi e il racconto per immagini.

Un nuovo circuito culturale e turistico interessa, dunque, la Calabria all’insegna della grande arte fotografica e dell’alta formazione fotografica integrata agli eventi. 

"Water Warriors" è un evento cofinanziato PAC CALABRIA 2014/2020 AZIONE 1 TIPOLOGIA B.

L'ingresso alla mostra è gratuito.

 

 

 

Galleria fotografica

6 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code