Al Circolo Placanica il difficile rapporto tra Politica e Morale nell’Italia del ‘500

Catanzaro, Giovedì 01 Febbraio 2018 - 09:51 di Redazione

Il complesso intreccio tra interessi, esigenze politiche, pulsioni individuali e leggi morali è stato l’argomento di questo Mercoledì al Circolo Placanica, dove il Prof. Luigi La Rosa ha concluso il breve ciclo sulla Letteratura Politica in Italia tra il ‘400 e il ‘500. La necessità di governare, incanalare e utilizzare al meglio le risorse umane e materiali disponibili è la materia cui Niccolò Machiavelli ha dedicato la sua opera, sia per quanto riguarda la ricerca storica, che la sua teoria sulla struttura dello Stato. Una serata di grande interesse per il folto pubblico intervenuto, e aperta dal Presidente del Circolo, Venturino Lazzaro, con un commosso saluto al socio ed amico Dott. Geppino Martino all’indomani della scomparsa della moglie, Sig.ra Amelia Le Pera. Il percorso storico-letterario si è quindi snodato sulle opere più significative di Machiavelli, che in un’Italia confusa, frammentata e variegata, ha finito per suggerire una teoria sulla gestione del potere e della cosa pubblica che per quel periodo appariva del tutto innovativa. L’essere al primo posto nell’”Indice” istituito dalla Chiesa per mettere al bando le opere ritenute “immorali” dà un’idea delle controversie che generò la pubblicazione del “Principe”, la cui fortuna e il cui successo giunsero solo molto dopo la morte dell’autore. Discepolo, ma in aperto contrasto intellettuale con Machiavelli, Francesco Guicciardini si fece conoscere ed apprezzare in seguito, per una serie di interpretazioni della storia d’Italia e per alcune teorie polico-economiche che presero decisamente le distanze da quelle del suo Maestro, ma si fecero apprezzare per l’arguzia e l’intelligente struttura teorica sia in Italia che in tutta Europa.  In conclusione di serata il Presidente ha reso noto il programma per le prossime settimane che vedrà il 7 Febbraio alle ore 18,00 l’Arch. Oreste Sergi Pirrò in un originale tour storico-artistico-culturale per la nostra Città, e il 14 Febbraio, sempre alle 18,00, la presentazione del libro fotografico “La Sila”, edizione Rubbettino, di Piergiorgio Iannaccaro, all’indomani della proposta di includere la Sila nel Patrimonio Universale dell’Umanità dall’Unesco.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code