Raccontare la Shoa al cinema

Catanzaro, Giovedì 25 Gennaio 2018 - 09:22 di Redazione

Nella mattinata odierna, gli alunni dell’IIS “Petrucci-Ferraris-Maresca” di Catanzaro accompagnati dai docenti, si sono recati ancora una volta al cinema The Space di Catanzaro Lido. Questa seconda uscita didattica, voluta fortemente dalla  Dirigente Scolastica Maria Murrone è inserita in un progetto PTOF dal titolo: “ PENSARE CON GLI OCCHI” . In preparazione del 73° anniversario della Shoa, ci offre una puntuale occasione di riflessione collettiva, in cui mestizia e pacatezza prendono il sopravvento su altri sentimenti. Davvero struggente il film in questione, dal titolo “ Un sacchetto di biglie”  tratto dall’omonimo romanzo di J. Joffa. La pellicola possiede , nonostante il contesto luttuoso, la freschezza del romanzo d’avventura, un romanzo per ragazzi. Attraverso gli occhi del giovane protagonista percorriamo tutta la Francia occupata dai nazisti ed affidata ai Collaborazionisti guidati dal generale Petain: L’odio antisemita imperversa e per i due giovani esso si traduce in una “fuga senza fine“ che condurrà alla liberazione solo con l’arrivo degli Alleati. Emergono nel film, dal lineare intreccio narrativo, temi essenziali, quali il senso della famiglia ed il valore del coraggio. Di un popolo, di un’etnia che trova nella religione, nella dignità e nel coraggio di fronte alla morte, il senso ultimo della propria esistenza, prima che si verifichi il sacrificio estremo. Grande è stata la commozione in sala.  

Prof.ssa Felicita ALBERTI  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code