Università, Arcobelli: ottimo il dato delle Classifiche Censis

Catanzaro, Lunedì 31 Luglio 2017 - 19:42 di Redazione

“Grande soddisfazione per il rappresentante degli studenti in seno al Consiglio di Scuola per il  posizionamento del CdL in Ingegneria Informatica e Biomedica” Il territorio calabrese dimostra, ancora una volta, una forte capacità di riscatto, di ripresa, di rinnovamento, tenendo il  passo rispetto ai progressi del mondo della tecnologia e della ricerca scientifica in ambito sia nazionale che internazionale. Ciò, fra le altre cose, anche grazie all’Accordo di Programma di revisione dell’ex L.R. N. 19/2001, nel rispetto delle linee guida dei patti per ‘Horizon 2020’, tra Sistema Universitario Calabrese e Regione Calabria, grazie al quale sarà possibile continuare a valorizzare e sviluppare il mondo della ricerca medico – scientifica in Calabria. Sono innumerevoli i risultati ottenuti dal nostro Ateneo in questi anni, grazie alle proficue sinergie createsi tra la componente studentesca e le massime autorità accademiche le quali hanno favorito la nascita e, poi, la crescita di cicli formativi virtuosi. A riprova e ricompensa dell'ottimo lavoro svolto negli anni vi è da ultimo, certo non per ordine di importanza, l'importante riconoscimento ottenuto dal Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Biomedica. Secondo la Classifica Censis delle Università italiane (edizione 2017/2018), quest'ultimo si piazza al 15° posto nella classifica di punteggio generale con ben 92,5 punti, superando di gran lunga gli Atenei del Meridione e raggiungendo il primato nazionale nell’ambito dei Rapporti Internazionali totalizzando 110 punti. Questo risultato dev’essere motivo di vanto per il nostro Ateneo e per gli studenti che lo frequentano, ma soprattutto dev’essere visto come un punto di partenza. Uno stimolo a fare sempre meglio e non, al contrario, un freno per le ambizioni di crescita della facoltà, anche in virtù della recente riattivazione del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Biomedica. È bello - afferma Arcobelli - gioire per qualche momento per le vittorie e gli ottimi risultati ottenuti dopo grandi sforzi (per i quali mi sento di ringrazie il mio Ateneo), ma questo non deve di certo farci abbassare la guardia o, peggio, farci sentire appagati. Occorre, infatti, continuare su questa via, nel rispetto del mandato a noi assegnato dagli studenti, con carattere propositivo e costruttivo, senza mai venir meno al dovere di prendere posizione quando la situazione lo richiede. Conclude, infine, sulla necessità di continuare ad investire affinché il Brand Umg e l’ateneo catanzarese divengano sempre più appetibili e ricercati.

Valerio Arcobelli - Rappresentante degli studenti in seno al Consiglio di Scuola



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code