Cocaina nascosta in misuratore per la pressione arteriosa, arrestati coniugi

Catanzaro, Sabato 06 Ottobre 2018 - 14:13 di Redazione

Nella mattinata odierna, personale del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme (CZ), nell’ambito dei servizi Focus ‘Ndrangheta e nello specifico di un più ampio dispositivo volto al contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati in genere disposto dal Questore Drssa Amalia Di Ruocco, traeva in arresto, in flagranza di reato, i coniugi IANNI’ Luigi cl. ’67 e INFANTINO Annunziata cl. ‘72, poiché a seguito di perquisizione, venivano trovati in possesso di gr 51,8 di sostanza stupefacente del tipo cocaina. I predetti arresti scaturivano nell’ambito di una più ampia e articolata attività di controllo del territorio posta in essere dal Commissariato di P.S. di Lamezia Terme volta al  contrasto al crimine diffuso nel comprensorio lametino. In tale contesto,  il personale di polizia a seguito di un controllo su strada, durante il quale i predetti mostravano ingiustificata apprensione, sottoposti a un’accurata perquisizione personale e del veicolo su cui viaggiavano, veniva rinvenuto abilmente occultato, all’interno di un misuratore per la pressione arteriosa, un involucro contenente la sostanza stupefacente innanzi menzionata, risultata di ottima qualità agli esami eseguiti dal posto di foto-segnalamento della Polizia Scientifica di Lamezia Terme. Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso le Case Circondariali di Catanzaro e Castrovillari (CS), a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code