Sono due le vittime del Catanzarese nel crollo di Genova: Sersale piange Ersilia e la sua famiglia

Catanzaro, Mercoledì 15 Agosto 2018 - 10:23 di Redazione

Ancora sangue calabrese nel drammatico crollo del ponte Morandi di Genova. C'è una seconda vittima originaria del Catanzarese, oltre a Luigi Matti Altadonna, di 35 anni, di cui abbiamo dato notizia qui (CLICCA).

Lo si apprende da Salvatore Torchia, sindaco di Sersale, comune della Presila, che sul suo profilo Facebook si stringe al dolore della famiglia di Ersilia Piccinini, di 40 anni, deceduta assieme al marito ed al figlio di 10 anni.

"Sangue sersalese - scrive il sindaco - nella immane tragedia di Genova: hanno perso la vita Ersilia Piccinini (figlia di Aldo) di origini sersalesi, di poco più di quaranta anni, il marito Roberto Robiano, genovese, ed il loro piccolo figlio Samuele, di appena dieci anni di vita.Alla famiglia Piccinini, a tutte le vittime di questa ennesima ed assurda tragedia italiana ed alla Città di Genova, il nostro più sentito cordoglio".



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code