Movida: Belpanno e Ciciarello, il Sindaco ha dimostrato buon senso

Catanzaro, Mercoledì 04 Luglio 2018 - 12:03 di Redazione

"Non avevamo dubbi sul fatto che il sindaco Abramo insieme all’ intera amministrazione comunale di Catanzaro avrebbe modificato l’ordinanza. Le correzioni erano necessarie perché, premesso che tutti abbiamo diritto al riposo, il provvedimento avrebbe rischiato di penalizzare un settore economico importante e che produce indotto". E' quanto sostengono Fausto Belpanno, responsabile dipartimento Ambiente e Territorio di Forza italia Giovani e Giuseppe Ciciarello. responsabile del Dipartimento Quartieri Forza Italia "Ci fa piacere apprendere che il confronto tra il primo cittadino e gli operatori commerciali ha sortito un effetto positivo. Era impensabile ipotizzare che i locali potessero essere realtà silenziose: impedire la musica equivaleva a chiuderli. L’ordinanza era contraddittoria: da una parte si vuole rendere Catanzaro, una città dinamica apportando nuova popolazione giovane, ma dall’altra la si sta configurando come una sorta di città – dormitorio. E’ prevalso il buon senso – proseguono Belpanno e Ciciarello - anche perché tutti hanno capito che il comportamento scorretto di alcuni rischiava di ammazzare l’intero settore che, lo ricordiamo ancora, occupa decine e decine di persone e produce un forte indotto per i fornitori. Al sindaco vogliamo dire che la città ha bisogno dei giovani, della loro allegria, del loro entusiasmo, Catanzaro non può diventare un dormitorio. Se vogliamo una città universitaria, dobbiamo attrezzarci a diventarlo davvero.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code