Scontri tifosi Catanzaro e Catania al porto di Reggio, altri due Daspo a tifosi siciliani

Catanzaro, Mercoledì 16 Maggio 2018 - 18:07 di Redazione

Il Questore di Reggio Calabria Raffaele Grassi ha emesso altri 2 provvedimenti di Daspo nei confronti di tifosi catanesi che hanno partecipato agli scontri che si sono verificati il 18 febbraio scorso con i tifosi del Catanzaro nel porto di Reggio Calabria. Le due tifoserie si erano casualmente incontrate: i catanzaresi erano diretti in Sicilia per assistere all'incontro di calcio con la squadra agrigentina dell'"Akragas", mentre i catanesi erano appena sbarcati per dirigersi in Puglia ove avrebbe partecipato all'incontro con il Monopoli. I nuovi provvedimenti hanno la durata di 5 anni ciascuno. Negli scontri, definiti dalla polizia "un vero e proprio episodio di guerriglia urbana", sono stati utilizzati tubi in ferro, tubi in pvc, cinture e altro materiale presente in banchina, successivamente acquisito dagli agenti intervenuti. Oltre al divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono tutte le manifestazioni calcistiche di qualsiasi serie e categoria, è stato imposto ai due tifosi anche l'obbligo di presentazione all'Ufficio di polizia competente per territorio mezz'ora dopo l'inizio del primo tempo e mezz'ora dopo l'inizio del secondo tempo di tutte le manifestazioni sportive nelle quali siano impegnate il Catania.

ANSA



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code