Cocaina nel giubbotto e nello zaino, arrestati fratello e sorella a Catanzaro

Catanzaro, Giovedì 08 Febbraio 2018 - 14:23 di Redazione

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Catanzaro, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno arrestato M. N., 31 anni, pregiudicato, e M. R. 25 anni, incensurata. I militari dell’Arma, transitavano a bordo dell’auto di servizio quando hanno notato un uomo sceso dalla sua auto con atteggiamento circospetto, e hanno deciso di seguirlo ed identificarlo, procedendo alla perquisizione. Durante il controllo, i carabinieri hanno ispezionato il giubbotto, trovando tre dosi di cocaina del peso complessivo di 1,20 grammi. I militari hanno esteso la perquisizione anche ad un'abitazione in corso di ristrutturazione di proprietà dell’uomo, dove hanno trovato nascosta in una stanza la sorella, M.R., intenta a far sparire elementi utili alle forze dell’ordine. Tentativo risultato vano, poiché in possesso della ragazza è stato trovato uno zaino, all’interno del quale i carabinieri hanno rinvenuto due involucri di cocaina dal peso complessivo di 35 grammi, contenuti in un sacchetto sotto vuoto, all’interno di un calzino, e altre 8 dosi della stessa sostanza, per un totale di 4 grammi, occultate dentro un pacchetto di sigarette. Trovato anche un bilancino elettronico ancora intriso di cocaina. Il tutto è stato sequestrato, mentre i due arrestati, concluse le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati tradotti rispettivamente presso la Casa Circondariale di Catanzaro – Siano e il carcere femminile di Reggio Calabria – Panzera.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code