Postina catanzarese aggredita a Bologna da una donna: non voleva pagare consegna

Catanzaro, Venerdì 27 Ottobre 2017 - 17:23 di Redazione

Una banale consegna di un duplicato della patente si è trasformata in un'aggressione in piena regola. È successo alle 13.50 di ieri in via della Salita a Bologna, quando una 61enne di Catania è uscita di casa per ritirare dalla postina il documento della figlia ma, al momento di pagare la cifra dovuta per la consegna a domicilio, non solo si è rifiutata di dare i soldi, ma ha cominciato a picchiare la donna, una 42enne di Catanzaro.Le persone che passavano di lì e che hanno assistito alla scena hanno subito chiamato la polizia, e qualcuno ha anche provato a dividere le due donne. Nonostante diverse persone cercassero di tenerla ferma, la 61enne non ne ha voluto sapere di calmarsi, anzi ha finito per aggredire anche gli agenti giunti sul posto, tanto che è dovuta intervenire una seconda volante.La donna ha perfino rifiutato di dare ai poliziotti i propri documenti e di farsi fotosegnalare in Questura, ed è stata identificata soltanto perche' la figlia ha portato agli agenti la sua carta di identità. Alla fine la 61enne è stata denunciata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e per interruzione di servizio pubblico o di pubblica necessità, mentre la postina, che ha rifiutato le cure, dovrà decidere se sporgere denuncia nei confronti della donna per l'aggressione subita.

(RestodelCarlino)



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code