Simula incidente e tenta truffa, arrestato 26enne nel Catanzarese

Catanzaro, Venerdì 06 Ottobre 2017 - 20:02 di Redazione

Simula un incidente stradale per tentare di truffare un'anziana donna. F.S., di 26 anni, di Noto (Siracusa), con precedenti di polizia, è stato arrestato per truffa dai carabinieri a Gasperina.    Il giovane è stato sorpreso dai militari, impegnati un un servizio di controllo del territorio, mentre importunava un'anziana di 84 anni, proprietaria di un'utilitaria addebitandole il danneggiamento dello specchietto laterale della sua vettura. La modalità utilizzata dal giovane consisteva nell'agganciare l'auto della vittima e nel colorare, con un pastello in cera, lo specchietto della propria auto pretendendo il risarcimento del danno, di alcune centinaia di euro, all'automobilista preso di mira.    Dopo avere arrestato il giovane i carabinieri hanno perquisito la sua auto trovando all'interno il pastello in cera e lo specchietto utilizzati per mettere in atto la truffa. Il materiale è stato sequestrato.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code