Si fingevano dipendenti Inps e rubavano la pensione ad anziani, scoperti truffatori

Catanzaro, Venerdì 29 Settembre 2017 - 18:39 di Redazione

Un collaudato sistema quello scoperto dai carabinieri della Stazione di Botricello, comune del Catanzarese, che hanno individuato autori di diverse truffe realizzate nei confronti di anziani. Fingendosi dipendenti Inps e chiedendo la verifica dei numeri seriali delle banconote, alcuni malfattori si sono fatti consegnare da anziani il denaro della loro pensione, sostituendolo abilmente con schedine dell’enalotto e fuggendo via. Le indagini condotte dai carabinieri hanno consentito di accertare la complicità di un secondo soggetto, che fungeva da palo. I trasfertisti sono stati così identificati in due soggetti di mezza età con precedenti specifici, deferiti all’autorità giudiziaria grazie all’instancabile impegno dei militari dell’Arma del Comando provinciale di Catanzaro, impegnati su più fronti nel contrasto al fenomeno delle truffe ai danni di soggetti maggiormente vulnerabili.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code