Beccati ad imbrattare muri, fermati due giovani a Catanzaro

Catanzaro, Giovedì 03 Agosto 2017 - 18:12 di Redazione

Fermati mentre imbrattavano un muro di un palazzo in piazza Stocco a Catanzaro. Per questo C.S. e G.D. rispettivamente di 19 e 20 anni, entrambi residenti nel capoluogo, sono stati denunciati per il reato di “Deturpamento ed Imbrattamento di cose altrui”. I due giovani sono stati colti in flagranza, mentre stavano ultimando la loro opera, mostrando quelle doti “pittoriche” tipiche del cosiddetto “graffitismo”, che tuttavia si manifesta con forme vietate dalla legge. Invano il tentativo di fuga dei rei, prontamente inseguiti ed acciuffati dai Carabinieri che, con il loro puntuale intervento, non solo hanno evitato l’ulteriore imbruttimento del muro del relativo locale, ma hanno consegnato alla giustizia, gli artefici di queste condotte che lasciano purtroppo segni indelebili sul patrimonio urbanistico del capoluogo calabrese. Sequestrati alcune bombolette di vernice spray oltre ad una mascherina e un paio di guanti.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code