Al Pugliese una stanza per la terapia sub-intensiva pediatrica è realtà

Catanzaro, Lunedì 06 Agosto 2018 - 20:33 di Redazione

Le sofferenze per i bambini non dovrebbero esistere, eppure ci sono tanti piccini che lottano con forza e determinazione le proprie piccole grandi battaglie per la vita. Lo sa bene il dott. Giuseppe Raiola, direttore della Struttura Operativa Complessa di Pediatria del Pugliese-Ciaccio, da sempre impegnato nella cura e assistenza dei bimbi. Tante le iniziative realizzate nel corso degli anni. “Artisti in Corsia” è l’ultima manifestazione, realizzata grazie all’intensa collaborazione tra l’A.C.S.A. & S.T.E. Onlus e  il Lions Catanzaro Host, andata in scena lo scorso 21 giugno al Cinema Teatro Comunale, che ha registrato un grande successo di pubblico e ha consentito di raccogliere donazioni da parte dei partecipanti. Grazie ai proventi, oggi, all’interno della S.O.C. di Pediatria del Pugliese-Ciaccio, è stata inaugurata la stanza di terapia sub-intensiva pediatrica. Un angolo speciale per alleviare le sofferenze dei bambini in condizioni molto gravi. Una cerimonia molto coinvolgente, resa ancor più emozionante dalla performance del “Muse's Choir Life”, il coro di voci bianche, diretto da Maria Adriana Longo, che fa parte del cast artistico dell'associazione Lamezia Muse e che si è esibito nel corso della serata di “Artisti in corsia”. Molto significativa la presenza delle istituzioni, a testimonianza del grande rilievo dato all’iniziativa: dal Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Antonio Marziale che, nell’apprezzare l’operato di Raiola, ha espresso la sua disponibilità a sostenere economicamente, nel limite delle sue disponibilità, i progetti proposti dal direttore della S.O.C. di Pediatria; al presidente della Provincia, Enzo Bruno, che ha evidenziato come l’A.O. Pugliese-Ciaccio debba essere un riferimento per la sanità regionale grazie all’impegno e alla passione di medici come Raiola; al vice-sindaco e assessore alla Cultura, Ivan Cardamone, che ha anticipato la convenzione da poco approvata tra Comune, Azienda Ospedaliera e Accademia di Belle Arti per avere il cinema in pediatria e allietare i momenti dei piccoli pazienti. Presente anche l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Concetta Carrozza, e i consiglieri Antonio Scalzo e Mimmo Tallini. Quest’ultimo ha sottolineato come da anni Raiola, tra le tante azioni, promuova attività per sostenere lo sport e la socializzazione per i diversamente abili. Significative le parole del prof. Avv. Giuseppe Iannello, Past governatore del Distretto Lions 108 YA: “I bambini devono sempre sorridere ma accade che la vita abbia in serbo per loro delle dure prove e, per questa ragione, hanno bisogno di maggior affetto. Inoltre, ho apprezzato molto la presenza della classe politica in questa circostanza perché grazie alla programmazione istituzionale la sanità può migliorare”. Grande orgoglio espresso dal direttore generale dell’A.O. Pugliese-Ciaccio, Giuseppe Panella: “Questa cerimonia così partecipata testimonia l’attenzione e affetto delle istituzioni, delle associazioni, dei cittadini nei confronti della nostra azienda. Grazie al traguardo raggiunto da “Artisti in corsia” possiamo migliorare il percorso terapeutico offerto ai nostri piccoli assistiti”. Molto soddisfatto il dott. Raiola: “Il nostro scopo era quello di sdrammatizzare la malattia con lo spettacolo, raccogliendo anche fondi per cause speciali. Abbiamo avuto un’eccezionale risposta che ci ha dato la certezza di non essere soli e la conferma che Catanzaro sia un capoluogo molo sensibile. Continueremo su questa strada, grazie anche al supporto manifestato dalle istituzioni”.

Galleria fotografica

2 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code