Convegno su norme in materia di antiriciclaggio e delle possibili ricadute sulla professione forense

Catanzaro, Sabato 09 Giugno 2018 - 17:47 di Redazione

Si parlerà delle norme in materia di antiriciclaggio e delle possibili ricadute sulla professione forense nel corso di un importante convegno in programma venerdì 15 giugno, con inizio alle ore 15, la sala del Consiglio dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro. L’evento formativo dal titolo “Obblighi in materia di antiriciclaggio. Avvocati ed adeguata verifica della propria clientela. Sanzioni penali e amministrative” è fortemente voluto dal C.N.F. ed organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro. Infatti, gli avvocati  sono destinatari della normativa antiriciclaggio quando in nome e per conto dei propri clienti compiono qualsiasi operazione di natura finanziaria o immobiliare nonché quando li assistono in ambito stragiudiziale. L’incontro di studi, presieduto dall’avv. Giuseppe Iannello (Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro), verrà introdotto e moderato dall’avv. Giovanni Caridi  (Consigliere dell’Ordine distrettuale degli Avvocati di Catanzaro). L’evento entrerà poi nel vivo con gli interventi dell’avv. Fabrizio Vedana (Docente in Master Specialistici), del dott. Pierangelo Sorrentino (Magistrato presso il Tar Calabria) e del dott. Domenico Frustagli (Tenente Colonello della Guardia di Finanza). L’evento è stato accreditato con 5 crediti formativi da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro ai fini della formazione obbligatoria.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code