Niente intervento su tubatura di acqua a scuola, appello dei genitori

Catanzaro, Mercoledì 10 Gennaio 2018 - 19:55 di Redazione

Riceviamo e Pubblichiamo

Dopo la pausa natalizia riapre la scuola, ma l’amarezza da parte di alcuni genitori degli alunni della 2ª A, dell’ I.C. Mattia Preti di Catanzaro, scuola secondaria di primo grado, fa da padrona. A dare voce ai genitori sono le rappresentanti di classe, Tiziana Pisano e Maria Brutto, le quali hanno deciso di condividere il loro sfogo. L’amarezza è dovuta alla mancata serietà e considerazione nei confronti della scuola da parte dell’amministrazione comunale, riguardo un intervento da effettuare su una tubatura di acqua, appunto nella classe sopracitata. La suddetta tubatura, sita proprio al di fuori delle pareti, sulla parte superiore, parallela al soffitto, attraversa l’aula. Purtroppo da più di un mese si è creata una crepa, provocando una perdita. La stessa, dopo i troppi giorni passati, è aumentata, bagnando parete, armadietto e rischiando anche l’incolumità degli alunni, i quali potrebbero scivolare nel caso in cui si bagnerebbe il pavimento.La scuola ha fatto tutto quello che le competeva, cioè comunicare immediatamente il guasto a chi ne ha la responsabilità. L’amministrazione ha risposto immediatamente con un sopralluogo, ma poi il nulla.Siamo nel 2018 ed è desolante e al quanto vergognoso, con tutto lo sviluppo tecnologico in cui viviamo, che l’amministrazione non sia in grado o non abbia il tempo di provvedere alla messa in sicurezza di un luogo così importante, quasi sacro, come la scuola. Speriamo che dopo questo sfogo, chi di competenza, risolva in tempi celeri il problema. 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code