Balneazione, Arpacal: non conformità in due comuni del Catanzarese

Catanzaro, Venerdì 11 Agosto 2017 - 16:52 di Redazione

Il Servizio Tematico Acque del dipartimento provinciale di Catanzaro dell'Arpacal ha comunicato questa mattina ai sindaci di Satriano (CZ) e di Santa Caterina dello Ionio (CZ) e contestualmente al Ministero della Salute ed alla Regione Calabria che, nei campioni di acqua di mare prelevati in data 08.08.2017 e 09.08.2017 è stato riscontrato un valore di Enterococchi intestinali non conforme ai limiti del D. Lgs. 116/08 nei punti denominati: "Località Fazzaro" ricadente nel comune di Satriano (CZ) "300 mt Nord -  torrente San Giorgio" ricadente nel comune di S. Caterina dello Ionio (CZ) pertanto la suddetta area non è idonea alla balneazione. Ora sarà compito del Comune avvisare la cittadinanza, identificare e rimuovere la causa dell'inquinamento, dandone comunicazione al Servizio Acque del Dipartimento Arpacal di Catanzaro nonché al Ministero della Salute e alla Direzione Scientifica di Arpacal Si comunica che i controlli suppletivi, al fine di verificare I'entità e la durata dell'inquinamento, saranno comunicati nel più breve tempo possibile. Si chiede cortesemente di voler comunicare alla scrivente Agenzia le misure di gestioneintraprese, applicate all'area destinata alla balneazione, ai sensi dell'art. 5 comma b del D.Lgs. I 16108.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code